Ma siedi accanto al fuoco e il buio si dirada

Appoggiata alla lavastoviglie mi stropiccio gli occhi in attesa che l’acqua nel pentolino cominci a bollire. “Ho proprio bisogno di qualcosa di caldo”. Dando le spalle alla stanza mi perdo a guardare fuori dalla finestra, il giardino è immobile, silenzioso, il buio avvolge tutto infondendomi una sensazione di protezione e di tranquillità. Tranquillità che.. che io però non provo e d’improvviso mi accorgo che quella visione stona, nella sua staticità mi infastidisce. Torno a prendere coscienza di quello che mi accade intorno, il pentolino borbotta al solletico della fiamma. Spengo il fuoco e metto il te’ in infusione. Il profumo, docile e sottile, comincia a diffondersi nella stanza e mi calma.
Mi siedo sulla sedia e la mia mente corre alla giornata appena trascorsa, alle cose che sono riuscita a concludere e quelle che ancora mi aspettano, alle cose che vorrei avere il tempo di fare o semplicemente di organizzare, ma che purtroppo dovranno ancora aspettare..  Troppe cose insieme, troppi pensieri. “Diavolo no, pensarci a quest’ora non ti aiuta di certo Ste. Lo sai che sembra tutto così difficile e insormontabile di notte..”
Scuoto due o tre volte la testa per far uscire i pensieri, cerco di seppellirli bene in fondo.
“Una cosa per volta”.
Prendo una tazza, brontolo stampato sul lato mi guarda col solito disappunto; verso l’infuso caldo. Una sensazione di tepore mi invade i palmi.  Vado a sedere sul divano, mi ci accuccio incrociando le gambe. Con la mano libera mi avvolgo in qualche modo nella coperta e tiro vicino il computer.. l’insonnia è la migliore amica della casella di posta:  leggere, rispondere, eliminare.. tutte le cose rimandabili ora diventano più che utili. Un motivo di distrazione a cui aggrapparsi per qualche minuto.
I muscoli tremano, mi sta salendo la febbre e sento freddo. Mi stringo di più nella vestaglia e tiro più su la copertina. Un sorso caldo mi scende lungo l’esofago, accuso l’escursione termica e lungo gli arti proseguono i brividi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...